Percorso

Organi Collegiali

Organi Collegiali

Decreto proclamazione eletti consiglio d'istituto 2019-22

Decreto proclamazione eletti consiglio d'istituto 2019/22

Allegati:
Scarica questo file (DECRETO NOMINA.pdf)DECRETO NOMINA.pdf[ ]378 Kb

Rappresentanti dei genitori - a.s. 2018/2019

Rappresentanti dei genitori nei Consigli di Intersezionie, d'Interclasse e di Classe per l'anno scolastico 2018/2019

Vedi allegato

Organi Collegiali

 

CONSIGLIO DI ISTITUTO - 2019/2020 - 2020/2021 - 2021/2022
Componente Membri
Presidente (Genitore)  
Vice Presidente (Genitore)  
Membro di diritto (Dirigente Scolastico) Prof.ssa Maria Gueli
   
1 Docente Ranieli Sarah Cecilia
2 Docente Pata Francesco
3 Docente Romano Carmela Rita
4 Docente Mazzitelli Maria Cristina
5 Docente Romano Maria
6 Docente Vita Maria Domenica
7 Docente Gradia Anna Maria
8 Docente Marchetta Caterina
   
1 Genitore Nocera Marianna
2 Genitore Inzillo Elisa
3 Genitore Davì Barbara
4 Genitore Mazzitelli Pasqualino
 5 Genitore Purita Ottavia
6 Genitore Licastro Giustina
7 Genitore Purita Angela
8 Genitore Sibilano Antonella
   
1 ATA Francolino Francesco Iconio
2 ATA Angelastri Rosella

Principali compiti e funzioni del Consiglio di Istituto

“Il Consiglio di Istituto elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico.
Spetta al consiglio l’adozione del regolamento interno dell’istituto, l’acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione del circolo o dell’istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali.
Fatte salve le competenze del collegio dei docenti e dei consigli di intersezione, di interclasse, e di classe, ha potere deliberante sull’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l’autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole.
In particolare adotta il Piano dell’offerta formativa elaborato dal collegio dei docenti.
Inoltre il Consiglio di Circolo o di Istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all’assegnazione dei singoli docenti, e al coordinamento organizzativo dei consigli di intersezione, di interclasse o di classe; esprime parere sull’andamento generale, didattico ed amministrativo dell’Istituto, stabilisce i criteri per l’espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.” 
 
GIUNTA ESECUTIVA
Composizione 
La Giunta esecutiva è composta da un docente, un impiegato amministrativo o tecnico o ausiliario, due genitori.  
Di diritto ne fanno parte il Dirigente Scolastico, che la presiede, e il Direttore dei servizi generali e amministrativi che ha anche funzioni di segretario della Giunta stessa. 
 
Principali compiti e funzioni
In generale la Giunta Esecutiva svolge compiti preparatori (formazione dell’Ordine del Giorno, ecc.) per i lavori e le deliberazioni del Consiglio di Istituto; in particolare predispone il programma annuale e il conto consuntivo; esprime parere non vincolante al proprio presidente ogni qualvolta egli ne faccia richiesta; cura la preparazione degli atti di competenza da proporre all’approvazione del Consiglio di Istituto e l’esecuzione delle delibere del Consiglio stesso.
 
COLLEGIO DOCENTI 
Il Collegio Docenti è formato dal personale insegnante di ruolo e non di ruolo in servizio presso l’Istituto ed è presieduto dal Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Gueli.
  
Compiti e funzioni
Il Collegio Docenti:
  1. ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell’istituto. In particolare cura la programmazione dell’azione educativa anche al fine di adeguare, nell’ambito degli ordinamenti della scuola stabiliti dallo Stato, i programmi di insegnamento alle specifiche esigenze ambientali e di favorire il coordinamento interdisciplinare. Esso esercita tale potere nel rispetto della libertà di insegnamento garantita a ciascun docente;
  2. formula proposte al Dirigente Scolastico per la formazione, la composizione delle classi e l’assegnazione ad esse dei docenti, per la formulazione dell’orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività scolastiche, tenuto conto dei criteri generali indicati dal Consiglio d’Istituto.

 

I DIPARTIMENTI

Considerando che la cultura del progettare fa crescere la dimensione collegiale e dà identità professionale alla scuola, il piano dell’offerta formativa dall’anno scolastico 2016/2017 è stato implementato con la costituzione di dipartimenti disciplinari che propongono una nuova metodologia didattica basata sulla ricerca-azione da parte di professionisti che fanno del metodo sperimentale – laboratoriale e dell’applicazione sul reale la vera forma di approccio didattico così come auspicato dalle nuove Indicazioni Nazionali per il Curricolo per la scuola dell’Infanzia e per il primo ciclo d’Istruzione, contenute nel decreto n. 254 del novembre 2012.

Tutto questo si concretizzerà in una logica olistica di curricolo verticale in cui i dipartimenti intrecceranno l’aspetto dei contenuti disciplinari con l’aspetto più specifico delle competenze personali da promuovere. 

Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy